Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Leggi l'informativa completa

Realtà Aumentata anche per Smart Watch

Metaio-ar 01Metaio annuncia la prima soluzione per il riconoscimento di oggetti pensata per uno Smart Watch. Dal video si evince come una app che si occupa di salute e stili di vita basata sul riconoscimento tramite visione, pensata per dispositivi indossabili, che implementi tecnologia Metaio, possa permettere l'acquisto o l'ordine a domicilio di semplici prodotti.
I produttori di Smartwatch stanno ancora cercando un equilibrio fra semplicità e funzionalità. Aggiungendo la funzionalità di riconoscimento tramite inquadratura è finalmente raggiunto l'obiettivo di rendere l'interazione con lo Smartwatch più veloce ed efficiente. Usando la camera di uno Smartwatch, gli utenti possono prendere immagini tramite il telefono associato, e cercare dei riferimenti online usando la tecnologia di ricerca visuale Metaio. Quando si trova un riferimento, l'applicazione fornisce dei dati veloci sullo smart watch, o informazioni più dettagliate sullo smartphone.
Secondo il CEO di Metaio, il Dr. Thomas Alt "Quando diamo a telefoni ed occhiali inteligenti l'opportunità di guardare il mondo che c'è loro intorno, apriamo delle enormi potenzialità per tutti i tipi di applicazioni mobile. "Vediamo come gli Smart watch stanno per diventare una grossa fetta della rivoluzione del mobile computing, quindi vogliamo essere sicuri di portare la potenza della visione computerizzata e della realtà aumentata per questo formato di prodotti."
Ci sono milioni di oggetti nel nostgro ambiente che possono essere scansionati da un dispositivo smart, ma non sempre è pratico per gli utenti estrarre lo smartphone dalla tasca. Porre quindi sul cinturino di uno smartwatch le potenzialità di ricerca visuale e realtà aumentata già presenti su applicazioni esistenti è quindi uno degli obiettivi.
Metaio presenta un video che mostra una demo funzionante di un'applicazione per la salute personale. Piuttosto che inserire manualmente le informazioni nutrizionali, l'utente scansiona la confezione dell'alimento che sta consumando, ed automaticamente viene compilata una agenda nutrizionale quotidiana sul dispositivo associato. Il dispositivo mostra anche lo smartwatch utilizzato per acquisti al dettaglio, scansionare prodotti per velocizzare l'acquisto o la richiesta di consegna a domicilio.
Secondo Metaio, questa tecnologia può essere implementata su smart watch esistenti attualmente sul mercato, e mostrerà una demo funzionante dell'applicazione alla prossima conferenza InsideAR Munich, il 29 e 30 Ottobre.
Leggi l'intervista con Thomas Alt su TechCrunch: "Il CEO della Metaio Thomas Alt parla di realtà aumentata per smartwatch, Google Glas e altri"
 
Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Go to top