Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Leggi l'informativa completa

Realtà Aumentata contro il fumo passivo

SECOND HAND SMOKE-LW018Campagna scozzese contro il fumo passivo.
Il governo scozzese sta utilizzando in maniera sperimentale le tecnologie RA per una campagna che mette in evidenza i pericoli del fumo passivo.
Scopo della campagna, la prima al mondo di questo genere, è quello di abbassare di 6 punti percentuali i giovani dai 12 anni esposti ai rischi del fumo passivo.
Il governo scozzese ha appaltato alla compagnia di marketing Kommando il compito fi portare la campagna in RA nelle strade; grazie alla Realtà Aumentata, guardando in un soggiorno vuoto attraverso lo schermo di un tablet, si potranno vedere gli effetti dannosi dei reagenti chimici generati dalle sigarette.
Jill Walker, capo dell' ufficio della salute pubblica scozzese, ha detto: "Da alcune ricerche sappiamo che il nostro target di riferimento pensa di tutelare i propri cari non fumando in loro presenza, o aprendo le finestre quando fumano.
Solo perché non lo vedi, non vuol dire che non sia lì. La Realtà Aumentata ha portato in vita gli effetti dannosi del fumo passivo, e ha davvero incoraggiato i genitori a pensarci due volte, prima di accendersi una sigaretta in casa"
L'agenzia Kommando ha lavorato sulla campagna con Story UK.
Devi effettuare il login per inviare commenti
Go to top