Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze. Leggi l'informativa completa

Vuzix M100 Smart Glasses

VuzixM100-product-showcaseGoogle non è l'unica azienda ad aver sviluppato degli occhiali basati sulla tecnologia di realtà aumentata.
Vuzix infatti ha messo in commercio il suo modello M100 Smart Glasses che apre nuove opportunità negli ambiti industriali, medici, gestione dei materiali e molti altri.
Il Vuzix M100 Smart Glasses è a tutti gli effetti un computer indossabile basato su tecnologia Android, provvisto di una lente con display in alta definizione computerizzato incorporato, capace di riprodurre immagini o video registrati dallo stesso dispositivo, creare una agenda di impegni egregiamente organizzata, interagire con il proprio telefono cellulare Android ed ampliare la propria biblioteca di apps in modo da soddisfare qualsiasi bisogno tramite una soddisfacente realtà aumentata. Il sistema è provvisto anche di tecnologia Bluetooth 4.0 e di un sistema GPS in grado di aprire nuovi orizzonti di consapevolezza sensoriale dell'ambiente che ci circonda.

Occhiali CastAR dagli ex ingegneri Valve

95ead7ab375ad3b5ffd4eac3e4d22050 large 1A volte capita ad un'azienda di licenziare il personale sbagliato, e di pagarne le conseguenze.
E' quello che è successo a Valve, famosissima software house che tempo fa ha licenziato, senza fornire troppe spiegazioni, Jeri Ellsworth e Rick Johnson, due ingegneri. I due non si sono dati per vinti, e anzi hanno continuato a lavorare ad un progetto su cui lavoravano da oltre un anno: gli occhiali CastAR.
CastAR utilizzano una tecnologia ad infrarossi in grado di interagire con immagini trasmesse da un PC, integrando una fotocamera, anch'essa ad infrarossi, ed uno schermo a retroriflessione.
In questo modo sono in grado di proiettare una realtà virtuale osservabile da più angolazioni e con la quale è possibile addirittura interagire.

Debutto su Kickstarter per gli occhiali CastAR

95ead7ab375ad3b5ffd4eac3e4d22050 largeQuando Valve ha licenziato gli ingegneri Jeri Ellsworth e Rick Johnson, probabilmente non si aspettava che questi continuassero fuori il progetto sul quale stavano lavorando all'interno dell'azienda di Gabe Newell. Loro invece non si sono persi d'animo, hanno fondato la società Technical Illusions, e dopo un pò di notizie e rumors, hanno lanciato una campagna Kickstarter, riuscendo nell'impresa di ottenere i fondi necessari a far partire il progetto.
La funzione di questo oggetto è duale. Se da un lato permette di aggiungere delle informazioni in formato RA a quello che vediamo realmente, possiamo anche oscurare totalmente il mondo reale, e proiettarci in una visione completamente virtuale.
Il dispositivo è composto dalle lenti, unite dal nasello, sul quale è posta una videocamera necessaria per rilevare i movimenti della testa, e adeguare così ciò che viene visualizzato. Sulle lenti sono posti due piccoli proiettori da far funzionare in combinazione con una superficie apposita, liscia e retroriflettente.
Inclusi nel pacchetto sono compresi altri dispositivi che permettono di utilizzare CastAR al meglio delle sue potenzialità: una Tracking Grid RFID che identifica tramite onde radio gli oggetti presenti nell'ambiente reale, da utilizzare in combinazione con un controller che funge sia da imput 3D che da joystick.
oculus-rift.jpg

Da una campagna su Kickstarter all’acquisto da parte di Facebook, la storia di Oculus Rift è probabilmente la più grande notizia nel mondo RA.


Comunque, il dispositivo risulta disponibile solo “per sviluppatori”, come da contratto che è necessario firmare sul sito al momento dell’acquisto.


Non importa che apparentemente in Cina il numero di “sviluppatori” sia così enorme da far temere alla Oculus un massiccio fenomeno di rivendita di queste stesse unità per sviluppatori, portando l’azienda a sospendere per ora la vendita.


Le unità destinate ai consumatori sono già previste per i prossimi anni, ma nel frattempo le vendite sono solo per gli sviluppatori, e disponibili in quantità limitata. Ma apparentemente non i Cina.

Go to top